Mezza di Monza, ci rivediamo l’11 settembre 2016

16 settembre 2015
Mezza di Monza, ci rivediamo l’11 settembre 2016

L’alba di un nuovo inizio.

Sembra il titolo di un filmone americano e invece è, semplicemente, ciò che è andato in scena domenica mattina tra Autodromo e Parco.

Record di iscritti per la Mezza di Monza 2015 e l’energia condivisa dei momenti speciali.
Sì perché, davvero, correre sulla pista resa mitica dalla Formula Uno, e all’interno del Parco cintato più grande d’Europa, esalta e rende unica l’esperienza, nonostante la pioggia (e quanti messaggi abbiamo letto sui nostri social di atleti che hanno fatto il loro PB pur sul bagnato).

Tutto perfetto? Certamente no, e già stiamo studiando le formule per migliorarci e risolvere tutte le segnalazioni che abbiamo ricevuto in questi giorni. La nuova formula sulle tre distanze, con la novità della 10 e della 30 km a rinnovare la tradizionale “mezza” è piaciuta. Nostro impegno lavorare in collaborazione con Amministrazione locale e Autodromo sulla logistica per l’accesso al Parco visto che la crescita degli iscritti ha un impatto significativo sul traffico il giorno della gara.

Noi, ve lo possiamo assicurare, ci abbiamo messo tutta la passione che avevamo ed in più, abbiamo avuto la fortuna di essere sostenuti da un team davvero speciale, fatto di professionisti e di tantissimi volontari, ben oltre 350 operativi tra sabato e domenica e appartenenti a tanti gruppi e associazioni: Royal Service, Nuova Acropolis Milano, Marathon Team Martinengo, Atletica Cinisello, Atletica Monza, Gamber de Cuncuress, Fo di Pè, Gruppo Scout di Melegnano, Atletica Paratico, Camminatori di Vizzolo, Atletica Treviglio, City Angels Milano, Procivicos, Athletic Team, Motofalchi, Monza Soccorso. Il presidio medico è stato garantito da Croce Bianca Milano.

E visto che siamo in vena di numeri ecco i dati sui circa 4.300  finisher della 12^ Mezza di Monza:

-> 30k: 793

-> 21k: 2.476

-> 10k: 771

-> 5K: oltre 250

Le classifiche complete le trovate sul sito TDS.

Nel bilancio complessivo vanno senz’altro citati i 290 runner delle 5 ONLUS, Associazione Veronica Sacchi (che ha vinto il premio per la classifica a squadre), CCS Italia Onlus (che ha fatto incetta di premi individuali), Vidas, WeWorld, La Nostra Comunità (il cui Valentino Sur, si è aggiudicato la coppa “A Tutta calma” per aver percorso i 6 km di percorso con 1h13’37”), che hanno aderito ad “A Tutta”, l’inedita Charity Run ideata in partnership da Podisti da Marte e Laguna Running e sostenuta da Aberdeen Asset Management.
 
Un ringraziamento, in chiusura, va ai nostri sponsor, che ci hanno dato grande fiducia e un impulso decisivo a dare il meglio: lo sponsor Tecnico Diadora, l’Official Energy Drink Italstadium, l’Official Partner Fastweb, TomTom, che ha curato l’Official Timing, Visual Lab, e gli Hospitality Partner B&B Hotels e Italian Hospitality Collection. Con questi ultimi, nei prossimi giorni, procederemo all’estrazione dei 4 fortunati finisher che riceveranno il premio dei week end relax nelle strutture IHC.
Determinante, infine, il ruolo delle Istituzioni, in particolare il Comune di Monza, rappresentato domenica al via dal consigliere con delega allo Sport Silvano Appiani, la Provincia di Monza e Brianza, la Regione Lombardia oltre alla Reggia di Monza, L’Autodromo Nazionale di Monza, l’Automobile Club Milano e la Questura di Milano.